PERCHE’ TI PIACE LA POP ART?

I ragazzi che frequentano l’ultimo anno delle scuole medie vivono con un po’ di ansia l’avvicinarsi degli esami e spesso hanno difficoltà a scegliere il tema da portare al colloquio orale. Gli argomenti sono molti e tutti interessanti ma trovare qualcosa di originale non è facile!!!  Io penso che si debba partire dalle proprie passioni e dai propri interessi, trovando cosi un filo che lega le materie di studio alla propria personalità. Se si è fortunati, di solito, gli insegnanti ascoltano con disponibilità argomenti originali e se si parla con padronanza dei temi scelti il tempo del colloquio vola e il filo conduttore che li lega aiuta ad andare più spediti nell’esposizione. Ancora meglio, usando la lavagna interattiva multimediale, possono essere di sostegno immagini inerenti ai temi trattati.

Ho pensato di proporvi il percorso scelto lo scorso anno da Oscar.
La sua tesina intitolata LA CONQUISTA DEL MONDO E OLTRE, tratta come periodo storico la GUERRA FREDDA, la POP ART, con una breve introduzione agli anni ’60, la società dei consumi ed Andy Warhol. Ha collegato quasi tutte le materie parlando degli STATI UNITI come argomento di geografia e la conquista della LUNA come argomento di scienze. Il JAZZ come stile musicale e il quadro Guernica di Picasso presentato in spagnolo. Infine come argomento di italiano ha proposto GIOVANNI VERGA apprezzandolo di più quando ha scoperto che era anche un fotografo perché Oscar ama molto la fotografia!
-“La Pop Art ed Andy Warhol mi sono piaciuti perché rappresentavano la società così come era. Dovremmo apprezzare Warhol perché sapeva scegliere le immagini giuste, quelle immagini così rappresentative che ancora oggi godono di popolarità. Immagini incredibilmente semplici da diventare originali e senza tempo ma che rimangono impresse nella mente e hanno cambiato il modo di vedere il mondo intorno a noi!”-
Cosi ha risposto alla mia domanda Oscar, che è poi diventata il titolo di questo post!
Spero che il suo lavoro possa essere di ispirazione per qualcun altro ragazzo a corto di idee e che possa essere stimolato ad avere verso il mondo delle immagini una lettura meno superficiale.
Nel nostro mondo, dove le immagini assumono uno strapotere, è importante capirne il senso approfondendo l’argomento. Perciò soltanto attraverso la conoscenza si raggiunge la consapevolezza della forza delle rappresentazioni. L’essere meno passivi andando oltre il superficiale “mi piace” forse ci può portare a capire che si tende più a fotografare che a conoscere, dove non vi è più niente che non sia immagine e dove si fatica a distinguere la realtà dalla finzione!
 
A completamento dello studio, Oscar, ha realizzato questo interessante lavoro di 33 x 47 cm, dipinto su cartone con colori acrilici che riprendono i colori vividi delle opere di Warhol. Sta proprio bene appeso in camera sua insieme ad opere di altri artisti che a lui piacciono molto. Che ne dite?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Benvenuti! Mi chiamo Anna Bello e amo definirmi un artigiano contemporaneo e vado sempre alla ricerca di tecniche artistiche che rendendo uniche le mie creazioni...- Continua -



Newsletter