Indossiamo la Coccarda Tricolore!

II tricolore italiano fece la sua prima comparsa, come coccarda.
La coccarda era composta da tre fettucce di tre colori, verde bianca e rossa.
Le prime sono state confezionate nel 1794 dalla madre e dalla zia di Luigi Zamboni a cui, insieme a De Rolandis, (entrambi studenti all’Università di Bologna), viene attribuita l’invenzione sul modello di quello francese.

 

 

 
Il 17 marzo si avvia ad essere una vera e propria festa che può essere vissuta con uno spirito rinnovato anche dai più piccoli.
In questi giorni nelle classi scolastiche si fanno ricerche, si cercano notizie sulla storia della nostra bandiera, e si spolverano vecchi libri nelle biblioteche e negli archivi parrocchiali.
Si colorano e incollano coccarde da indossare nelle occasioni più importanti!!!
****

2 comments

  1. monica ha detto:

    Non lo sapevo che il tricolore nacque dalla coccarda ideata da studenti universitari patrioti: è molto emozionante e per nulla retorico…anche se bandiere e nazionalismi a volte possono purtroppo diventarlo! Il 19 marzo non sarò in Italia ma farò il possibile per indossarne una!
    Grazie, Monica

  2. graziella ha detto:

    bel laboratorio! Vieni anche da noi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Benvenuti! Mi chiamo Anna Bello e amo definirmi un artigiano contemporaneo e vado sempre alla ricerca di tecniche artistiche che rendendo uniche le mie creazioni...- Continua -



Newsletter